slider shadow

La Commissione Europea in visita a Biotecnomed

Gruppo con Quattrone

Dopo l’evento di lancio ufficiale del POR Calabria 2014-2020 che si è tenuto mercoledì 28 aprile alla cittadella regionale, la delegazione della Commissione Europea e dello Stato Membro sono stati in visita presso Biotecnomed, società di gestione del Polo di Innovazione Tecnologie della Salute. Charlina Vitcheva, Direttore Generale UE

Crescita intelligente e sostenibile Europa meridionale della Commissione Europea, Francesco De Rose e Christopher Todd della Commissione Europea, Carla Cosentino e Giuseppe Guerrini dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, accompagnati dall’Autorità di gestione del POR Calabria, Paolo Praticò, sono stati infatti ospiti nelle nuove strutture del Polo, dove sono stati illustrati i risultati ottenuti dalla società anche grazie al finanziamento a valere sul POR 2007-2013.

In seguito alla visita presso i nuovissimi laboratori di meccatronica, informatica e bioelettronica, il Presidente di Biotecnomed, Giovanni Cuda ha illustrato la mission e gli obiettivi del Polo. La parola è passata poi a Simona Lombardi, Direttore Generale di Biotecnomed e ad Antonio Lidonnici, Project Manager, che sono entrati nel dettaglio del progetto, elencando i risultati ottenuti nella precedente programmazione. In particolare Simona Lombardi ha tracciato le linee future di sviluppo della società, nelle quali si inseriscono il nuovo progetto di incubatore biotech e il FabLab di prossima apertura.

Infine alcuni dei 14 soci di Biotecnomed hanno presentato le loro più recenti applicazioni, come Infobyte@, specializzata nella telemedicina, Calabrodental e Tecnologica, due società all’avanguardia nel settore odontoiatrico e delle protesi e l’Istituto Sant’Anna che ha presentato il suo Aramis il braccio robot per la riabilitazione degli arti superiori.
La delegazione si è poi trasferita presso l’Università degli Studi Magna Graecia, dove, dopo i saluti del Magnifico Rettore Aldo Quattrone, ha visitato i laboratori di neuro-imaging, genomica e proteomica.

Il Direttore Charlina Vitcheva ha concluso la visita dicendosi soddisfatta del livello tecnologico e scientifico del Polo, esortando a fare sempre di più, soprattutto per quanto riguarda la sensibilizzazione delle imprese verso l’innovazione e il trasferimento tecnologico.

  

Videogallery

videogallery

Photogallery

photogallery

Get more
Joomla!® Templates
and Joomla!® Forms From Crosstec



Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy